Viaggiare con il Japan Rail Pass

Il Japan Rail Pass è, insieme alla Lonely Planet, una risorsa fondamentale per un viaggio in Giappone fai-da-te. Questo paese meraviglioso merita di essere visitato in lungo e in largo e viaggiare con il Japan Rail Pass è stato, per noi, un vantaggio enorme. Non solo per i costi, ma anche per la comodità con la quale ci ha permesso di servirci dei mezzi pubblici giapponesi.

LEGGI ANCHE: Itinerario di viaggio in Giappone

Viaggiare con il Japan Rail Pass

Che cos’è il Japan Rail Pass

Il Japan Rail Pass (JRP) è una tessera che permette di utilizzare, senza limiti, tutti i mezzi di trasporto dell’azienda pubblica JR (largamente i più diffusi).

Nell’organizzare il vostro viaggio in Giappone, tenete in considerazione il fatto che non c’è paese migliore per affidare i propri spostamenti ai mezzi pubblici: capillari, rapidi, puliti, puntuali. Quest’ultima caratteristica, in particolare, raggiunge livelli quasi maniacali. Dagli Shinkansen (i treni ad alta velocità) fino alle metropolitane cittadine (i cui convogli passano ogni pochi minuti), in 2 settimane di assiduo utilizzo non abbiamo mai registrato un ritardo, nemmeno di 1 minuto. E questo, per chi deve organizzare tour giornalieri, soprattutto in luoghi distanti, è una bella sicurezza.

L’efficienza, però (giustamente), si paga: i prezzi sono molto alti rispetto ai nostri standard e sarebbe un salasso pagare singolarmente i biglietti per le varie tratte, alcune delle quali (quella praticamente “obbligata” Tokyo-Kyoto, ad esempio, ma anche la Kyoto-Hiroshima o la Kyoto-Takayama) sono belle lunghine. Per fortuna, le persone di nazionalità straniera che si recano in Giappone a scopo turistico possono munirsi di Japan Rail Pass (JRP).

viaggiare con il japan rail pass

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Una notte nel tempio sul monte Koya

Quali mezzi si possono utilizzare

Se deciderete di viaggiare con il Japan Rail Pass avrete a disposizione gli Shinkansen (ad eccezione di alcuni, pochissimi), i treni locali, le metro, fino ai bus e alla bellissima Tokyo monorail. E’ compreso anche il JR Miyajima ferry, che potete utilizzare per raggiungere il famoso Torii sommerso, nei pressi di Hiroshima, uno dei paesaggi più fotografati di tutto il Giappone.

Tenete presente, inoltre, che il JRP permette di utilizzare anche in Narita Express, il treno che collega l’areoporto di Narita al centro di Tokyo. Cosa non di poco conto, visto che si tratta di più di 1 ora di viaggio e parecchi yen.

L’utilizzo nel nostro itinerario

Per quanto riguarda il nostro Itinerario di viaggio, abbiamo potuto utilizzare il JRP per i seguenti spostamenti:

  • Areoporto Narita-centro di Tokyo (A/R)
  • Tokyo-Kyoto (A/R)
  • Kyoto-Hiroshima (A/R)
  • Kyoto-Nara (A/R)
  • Kyoto-Koya-san (A/R) (parzialmente)
  • Kyoto-Takayama
  • Takayama-Tokyo
  • Tutte le linee JR della metro di Tokyo
  • Miyajima ferry

Hyperdia

La rete ferroviaria giapponese è così vasta che potrebbe essere difficile districarsi fra tutte le linee e gli orari dei treni. Per risolvere il problema, Hitachi Systems ha sviluppato Hyperdia: un portale (e un’App) che offre tutti i percorsi e gli orari dei treni giapponesi. Ma anche di metropolitane, aerei e altri mezzi di trasporto. Potete utilizzarlo per pianificare il vostro itinerario prima di partire e, se scaricate l’App sul vostro cellulare, anche durante il viaggio. Io l’ho trovato indispensabile, per viaggiare in Giappone col JRP.

LEGGI ANCHE: Viaggiare leggeri in Giappone

Dove si acquista il JRP

E’ importantissimo sapere che il Japan Rail Pass deve essere obbligatoriamente acquistato in Italia (o nella nazione in cui risiedete) prima di partire, presso le agenzie di viaggio rivenditrici, oppure on line, ad esempio su www.japan-rail-pass.it. Vi forniranno un voucher che, una volta in Giappone, dovrete “scambiare” con il vero e proprio JRP. Da quel momento, inizierà la sua validità (di 7, 14 o 21 giorni, a seconda di quello che avrete acquistato) e potrete iniziare a viaggiare con il Japan Rail Pass.

Viaggiare con il Japan Rail Pass

Come viaggiare con il Japan Rail Pass

Viaggiare con il Japan Rail Pass è semplicissimo: basterà mostrarlo agli addetti ogni volta che dovrete accedere al binario o ogni volta che il controllore vi chiederà di vedere il biglietto durante il viaggio. Tenete sempre a portata di mano il passaporto: essendo il JRP nominale, potrebbero chiedervi di vedere anche quello.

E’ molto importante sapere che il Japan Rail Pass vi permette, senza costi aggiuntivi, di prenotare il vostro posto sul treno. Consiglio vivamente di farlo, visto che i treni sono spesso pieni, specialmente le carrozze senza prenotazione (la prenotazione costa una discreta percentuale del prezzo del biglietto!). Basta semplicemente che vi rechiate alle biglietterie poco prima della partenza: l’addetto vi consegnerà la prenotazione con il numero del posto a voi riservato. A quel punto, fate attenzione ad attendere l’arrivo del treno nella posizione corretta sul binario!

Vi segnalo un’informazione fondamentale: il Narita Express ha solo carrozze con posti prenotati, quindi la prenotazione è obbligatoria. Oltre a “scambiare” il voucher, prima di salire sul treno ricordatevi, quindi, di prenotare il vostro posto alla biglietteria.

Quanto costa il JRP

Ho guardato recentemente www.japan-rail-pass.it: il Japan Rail Pass 7gg costa 228€, quello da 14gg 365€ e quello da 21gg 467€. Questi i prezzi della tariffa “ordinaria”. Ben più alti sono quelli per la 1 classe…e io davvero non so cosa possa avere la prima classe di più delle carrozze dove abbiamo sempre viaggiato noi. Oltre a ordine, pulizia e silenzio, c’era talmente tanto spazio fra le file dei sedili che ci sono stati tranquillamente tutti i nostri bagagli!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.