Giugno a Marotta

Nonostante, da bambina, sia stata tante volte sulla riviera adriatica (e mi sia sempre trovata bene), da un po’ di anni a questa parte mi sono orientata verso le destinazioni “a lungo raggio“. Mi piace scoprire posti nuovi, culture lontane dalla nostra e le vacanze sono l’occasione ideale.

Da quando sono diventata mamma, però, sono già stata un paio di volte in giugno al mare a Marotta (oltre che a Mauritius). L’ho fatto soprattutto per la mia piccola peste, perchè farle trascorrere qualche giorno di mare a “misura di bambino” è divertente e salutare. Inoltre, a Marotta il mare è pulito, il paese è tranquillo e, a giugno, i prezzi sono davvero molto convenienti. E alla fine, lo devo ammettere, queste brevi vacanze me la sono godute anche io.

Marotta con Bambini

In questo post vi parlerò dell’ultima volta che siamo stati a Marotta in Giugno, ovvero lo scorso anno.


LEGGI ANCHE: I nostri viaggi con i bambini

Al mare ai tempi del Covid

E’ vero, quello che leggerete in questo articolo su Marotta non sarà lo stesso che troverete a giugno di quest’anno: in 9 mesi sembra cambiato il mondo.

Ma è così, purtroppo. E da persona positiva, non mi lamento e cerco di adattarmi. Pazienza se avrò qualche scocciatura in più, se questo significa una maggiore sicurezza. E pazienza se avrò qualche servizio in meno: è sempre meglio che niente.

Le Marche sono tra le regioni meno colpite e, come potete vedere dalle foto, gli ombrelloni rispettavano le norme sul distanziamento anche prima dell’emergenza Covid. E la spiaggia è molto ampia. Mettiamo in conto, comunque, che scendere a qualche compromesso sarà inevitabile ovunque. Ma si può sopravvivere.

Spiaggia Marotta

Come raggiungere Marotta

Marotta è una piccola località balneare di circa 12.000 abitanti, situata circa a metà strada tra Fano e Senigallia, nella parte nord della costa marchigiana. La popolazione aumenta sensibilmente durante il periodo estivo quando, molte famiglie, si recano qui (nelle loro seconde case o affittandone una) in villeggiatura.

Da Milano dista un po’ meno di 400km e si raggiunge in auto in circa 4 ore (prendendosela comoda). Se voleste invece viaggiare in treno, dovete scendere alla stazione “Marotta”, sulla tratta Bologna-Ancona (da Bologna, calcolate circa 2 ore e un quarto; da Ancona 25 minuti).

Il mare di giugno a Marotta

Marotta ha ottenuto nel 2019, come già da diversi anni, il riconoscimento di Bandiera Blu d’Europa, indice di garanzia per la qualità delle acque e la pulizia delle spiagge.

Giugno a marotta

Non posso che confermarlo: l’acqua e la spiaggia di Marotta a giugno erano davvero pulite. L’anno scorso abbiamo assistito ad un fenomeno strano e piuttosto raro: per un paio di giorni la corrente ha spinto a riva numerose grosse meduse morte. Il fatto che fossero morte le rendeva innocue (anche se bisognava continuamente “ripulire” la spiaggia) e la loro presenza era un ulteriore segnale di “mare pulito“. Pare che il fenomeno fosse dovuto al forte sbalzo di temperatura che si era verificato fra un maggio nettamente al di sotto della media e l’improvviso caldo di giugno.

L’Hotel Sole a Marotta

Cercando qua e là on line, ero rimasta particolarmente colpita dall’Hotel Sole Resort, una struttura proprio di fronte al mare, a Ponte Sasso (che in realtà è una frazione di Fano, ma è molto più vicino a Marotta). Tra l’hotel e la spiaggia, solo una piccola strada ad accesso limitato (passavano davvero pochissime auto).

Hotel Sole Marotta

L’hotel è interamente rinnovato, specialmente negli spazi comuni. Fantastica la terrazza della colazione, con vista mare. Ci siamo trovati benissimo: il personale ha fatto ben più di quanto dovuto per farci sentire a casa e l’atmosfera di amicizia e collaborazione che si è creata con gli altri ospiti, mi ha ricordato tanto quella che respiravo da bambina, quando venivo spesso in vacanza da queste parti. Speravo che mia figlia potesse rivivere le mie stesse sensazioni di allora (diversa dai viaggi che siamo soliti fare) e direi che sono stata accontentata.

Hotel Sole Marotta

La camera

Abbiamo scelto la camera Confort Plus che, con un piccolo sovrepprezzo, aveva un bel balcone vista mare. Lo spazio non era molto (il lettino per mia figlia, messo ai piedi del letto, impediva il passaggio), ma la camera era pulitissima e il bagno confortevole. C’era anche un piccolo frigo-bar.

Hotel Sole Marotta

La spiaggia

Dimenticatevi le file interminabili di ombrelloni delle località più famose della romagna, dove il sole non riesce nemmeno ad arrivare alla sabbia. Abbiamo scelto Marotta anche per questo: pochissime file, spazio vitale pienamente rispettato e molta tranquillità. E’ vero, era giugno, ma sono sicura che l’ambiente si mantiene vivibile anche nei periodi di maggior affollamento.

Spiaggia Marotta

Il bagno dell’hotel aveva tutto quello che serviva: docce, locali dove riporre i giochi e i gonfiabili e un carinissimo baretto dove facevamo sempre merenda con un bel gelato (o bevevamo un aperitivo quando c’era mio marito). E qualche indispensabile gioco da mare per i bambini.

Il cibo

Abbiamo mangiato benissimo e, quando sei in vacanza con una bimba di 2 anni, non è un dettaglio da poco. Ogni mattina veniva comunicato il menu per il giorno seguente, e la scelta era sempre molto “bilanciata”. Almeno un primo e un secondo di pesce sempre, con la possibilità di altre portate di carne o vegetariane. A tal proposito, la pasta al ragù che abbiamo assaggiato una sera, me la sogno ancora di notte!

A buffet, sempre una vasta proposta di verdure (cotte e crude), legumi, pizza e, spesso, anche cozze alla marinara, che io adoro! Alla fine del pasto, 2/3 semplici dolci o frutta di stagione, tra cui scegliere al momento.

Molto piacevole, una volta alla settimana, la cena “rooftop” sulla bellissima terrazza sul tetto.

Hotel sole resort rooftop

I servizi

Non che avessimo grandi necessità, ma i servizi che ci sono stati forniti li abbiamo apprezzati. In primis, il servizio di baby-sitting (o mini-club) in spiaggia durante alcune ore della giornata. Mia figlia, di 2 anni e mezzo, è stata gentilmente accettata (anche se non a tempo pieno) nonostante non avesse ancora compiuto i 3 anni. E con Eva, (una deliziosa ragazza dotata di enorme pazienza!), si è trovata benissimo. Per me, che ero sola, anche solo mezz’oretta di relax sul lettino era preziosissima!

Giugno a marotta

Le biciclette, alcune con seggiolino, erano sempre a disposizione: bastava chiedere la chiave alla reception. Molo utili, vista la posizione dell’hotel: in qualche minuto si arrivava sia a un’edicola/minimarket che, dalla parte opposta, al centro di Marotta.

Il prezzo

Ho contattato direttamente la struttura via e-mail e mi hanno fatto un ottimo preventivo. 105€ al giorno per me e mia figlia (di 2 anni), in formula All Inclusive: camera con balcone vista mare, tutti i pasti e le bevande e il servizio spiaggia, compreso un piccolo baby-club. Mio marito avrebbe, eventualmente, pagato un extra nei giorni in cui sarebbe riuscito a raggiungerci.

I dintorni dell’hotel

Se avete intenzione di programmare una vacanza a Marotta, sappiate che sarete nella più totale tranquillità, specialmente in Giugno. E, specialmente, a Ponte Sasso. Sul lungomare davvero pochissimi localini. Noi non avevamo grosse esigenze, con una bimba di 2 anni, e le nostre serate erano anche più brevi del solito (al mare la stanchezza alla sera si fa sentire prima..). Oltretutto, a un centinaio di metri dal nostro hotel, si trovava un campeggio che, alle 21, organizzava una baby dance alla quale assistevamo “abusivamente”. Molto molto più apprezzata di qualsiasi sala giochi!

Marotta è anch’essa piccolina, ma offre qualche servizio in più, di quelli tipici della vacanza al mare. Ci siamo arrivati un paio di volte in bicicletta e l’ho trovata molto carina; ottima per fare 2 passi mangiando un gelato.

Pattino salvataggio

Senigallia

Avendo un’auto a disposizione (e avendo voglia di portarla fuori dal garage…), in pochi minuti si può raggiungere Senigallia. Noi ci siamo stati una mattina durante la quale il tempo non ci sembrava l’ideale per la spiaggia. E’ una cittadina di un certo fascino, specialmente il centro storico. Gustatevi un aperitivo e fate 2 passi nelle vie pedonali. In certi giorni, potreste anche trovare anche un bel mercato.


LEGGI ANCHE: Viaggiare dopo la quarantena (in Italia)

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *